Napoli sotterranea – Un tour nel sottosuolo di Napoli

Napoli Sotterranea

Il Tour di Napoli sotterranea è una delle tante cose imperdibili da provare assolutamente nella vita. Tornerai indietro nel tempo di duemila /duemilacinquecento anni e potrai toccar con mano le mutazioni apportate delle diverse civiltà. Un viaggio a circa 40 metri nel sottosuolo che ti porterà a scoprire la storia delle fondamenta di Neapolis sino ad arrivare all’epoca della seconda guerra mondiale.

Tutto il tragitto è contraddistinto da muri in tufo giallo, materiale con cui sono stati costruiti la maggior parte degli edifici del centro storico di Napoli. A partire dal III sec. a.C. quando i Greci prelevarono grossi quantitativi di tufo da questa zona per costruire i primi templi e abitazioni. Ad oggi contiamo 15.000 cave estrattive create da questo popolo.

Durante l’ epoca Romana, vennero costruiti fitti cunicoli che si estesero per tutta la metropoli e grossi impianti idrici, capaci di arrivare sino a circa settanta chilometri di distanza dal punto dove erano cominciati gli scavi.

Questi acquedotti avevano bisogno di manutentori: uomini di piccola statura che indossavano un mantello e coprivano il capo con cappuccio di panno per ripararsi dall’umidità dei cunicoli. Nasce così la leggenda del “Munciello“.

Ad un certo punto del tour entrerai in una zona dove il tempo sembra essersi fermato. I cunicoli servirono alla popolazione napoletana per ripararsi dai frequenti e distruttivi bombardamenti durante la seconda guerra mondiale. Infatti, qui troverai graffiti, utensili, ordigni, arredi e tanto altro che testimoniano la vita nel rifugio dal 1939 al 1945.

Se non soffri di claustrofobia e sei amante del brivido, potrai inoltrarti nei cunicoli più stretti e impavidi, dove non è presente alcuna fonte di luce. Alcuni vi si addentrano con una torcia oppure una candela. Sconsigliamo questi percorsi a chi soffre di cuore o asma.

Un altro motivo per scegliere questo tour? Brucerai parecchie calorie! Ci sono 130 gradini per scendere e altrettanti per risalire…Guarda il lato positivo! Alla fine del tragitto potrai concederti una gustosa pizza senza rimorsi!

Non dimenticare di condividere la bellezza di Napoli con i tuoi amici utilizzando i pulsanti che trovi qui a sinistra!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *